estate al Giau

ESTATE

Zaino in spalla

VACANZA IN MOVIMENTO SUL PASSO GIAU

Tramonto al Giau

“Giau” in ladino significa ampio pascolo, da esplorare e scoprire giorno dopo giorno con lo zaino in spalla.
I Rifugi della zona sono aperti dai primi di Giugno fino alla metà di Ottobre e molteplici sono le opportunità offerte dall’area. I percorsi sono facili, ben segnati, stimolanti.
A nord un facile sentiero porta sulla sommità del Nuvolau dove si trova il più vecchio rifugio di Cortina, a sud invece il percorso si snoda lungo Mondeval per giungere il Rifugio Croda da Lago con il suo specchio d’acqua, tra i più celebri delle Dolomiti.
Con caschetto e cordino si possono affrontare anche le facili ferrate del Cernera e Averau.
L’area Lagazuoi - 5 Torri è rinomata per i servizi offerti dai tanti Rifugi e dai comodi collegamenti offerti dagl’impianti di risalita aperti in estate e in inverno.

Arrampicate a Cortina

Non solo avventura e sano sport, la montagna si ama anche anche per la cultura e la storia che trasmette.
I Musei della Grande Guerra delle 5 Torri e Lagazuoi sono comodi e facilmente raggiungibili. Lungo i sentieri non è difficile incontrare animali selvatici, manti erbosi coperti di fiori e il territorio ancora vergine farà la felicità di appassionati di fotografia.
I più avventurosi possono esplorare i boschi e le cime sulle tracce della Muraglia Giau o dell’Uomo di Mondeval, sempre con l’immancabile compagnia di mucche e cavalli al pascolo.

Il Passo Giau si trova lungo l’Alta Via nr 1, la celebre Via Alpina che da Braies porta a Belluno attraversando i luoghi più suggestivi delle Dolomiti tra i quali Fanes, Lagazuoi e Civetta.

mountain-bike
Scroll to Top